Home » I PARTIGIANI DELLA VI G.L.

I PARTIGIANI DELLA VI G.L.

Documentario sulla Resistenza di "Giustizia e Libertà" in Canavese

Documentario sulla Resistenza di "Giustizia e Libertà" in Canavese - ARCHIVIO M.C.

I PARTIGIANI ALPINI DELLA VI G.L.

Testo e regia: Anna Albertano

Ricerca iconografica e archivistica: Luisa Ceretto

Montaggio: Davide Pepe

Musiche: di Dante Conrero eseguite dal coro "La rupe" diretto dal maestro Domenico Monetta, The ghost between the strings - Murmure intemporel, Nick Kuepfer, Krackatoa, Junya Nishimura 

 

Il testo si basa principalmente su La Resistenza di "Giustizia e Libertà" nel Canavese di Bruno Rolando, a cura di Gino Viano (Enrico Editore, Ivrea, 1981)

 

E' stato realizzato utilizzando filmati dell'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (ANCR), fotografie e documenti del Fondo Elio ed Ezio Novascone,  del Fondo Agostino Conti e del Fondo Archivio Fotografico Originario conservati presso l'Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea "Giorgio Agosti" (Istoreto), immagini dell'Ente Parco Nazionale Gran Paradiso - Archivio Fotografico, Unità Montana Gran Paradiso, Comune di Locana, Imperial War Museum

 

 

 

 - ARCHIVIO M.C.

I PARTIGIANI ALPINI DELLA VI G.L.

 

La Resistenza partigiana, capitolo tanto dibattuto del nostro recente passato, è ancora poco conosciuta nelle sue differenziazioni geografiche e per le formazioni di appartenenza. Spesso se ne parla a livello nazionale come se si trattasse di qualcosa di accomunabile tra una regione e l’altra, ma dopo oltre settant’anni resta una storia in gran parte da raccontare. 

Ferruccio Parri, nel dopoguerra, raccomandava come metodo di conoscenza la ricerca delle testimonianze di coloro che la Resistenza l’avevano vissuta, per coglierne lo spirito, ma purtroppo, a distanza di così tanto tempo, molti sono scomparsi, e nei pochi filmati esistenti non si ricordano che episodi isolati, narrati da alcuni dei protagonisti, o nella frammentarietà di ricostruzioni storiche in studio.

La storia è materiale vivo da ripercorrere e riscoprire, per riportare alla luce vicende conosciute da un numero sempre più esiguo di studiosi.   

I PARTIGIANI ALPINI DELLA VI G.L. con un minuzioso lavoro di ricerca storica, attingendo alle principali fonti bibliografiche esistenti e a cospicui fondi documentali, ricostruisce la storia di una delle formazioni partigiane del Canavese, in Piemonte,  i partigiani della VI Divisione Alpina di “Giustizia e Libertà”, aderenti agli ideali di Duccio Galimberti, che hanno combattuto contro il nazifascismo, e della popolazione che li ha sostenuti, riportando la complessità dei venti mesi sotto l’occupazione nazifascista, il clima di repressione e di terrore per le rappresaglie, le deportazioni in Germania, le torture, le esecuzioni subite, in una guerra che in quelle valli si è protratta fino al maggio del '45. Un film che ricuce il filo degli eventi nella tessitura di pagine cruciali della storia, ricomponendo per intero la vita dei partigiani gielle, dal formarsi dei primi nuclei nel settembre del 43, al momento di maggiore affluenza di giovani nelle sue fila, all’inasprimento in autunno, fino alla Liberazione di Torino, e ancora oltre, nel maggio del ’45, quando, con la ritirata delle truppe naziste  verso la Svizzera, quel territorio precipita nuovamente sotto l’oppressione militare.

Anche la scelta visiva infrange il modulo filmico consolidato. Avvalendosi di fotografie, film e documenti d’archivio, attraverso la sovrapposizione e stratificazione di immagini, vengono rianimati i volti dei partigiani canavesani, su luoghi e momenti salienti di quelle vicende, una ricreazione d’immagini per riavvicinare quei tempi e riscoprire  momenti irripetibili di storia e di italiani che hanno dato il meglio di sé.

 

 https://www.cinemaitaliano.info/ipartigianialpinidellavigl

https://www.mymovies.it/film/2018/i-partigiani-alpini-della-vi-gl/

 - ARCHIVIO M.C.

© Archivio M.C.

 - ARCHIVIO M.C.

© Archivio M.C.